Indennità COVID-19 onnicomprensiva: attivo il servizio per la domanda

L’Inps, con un comunicato del 23 ottobre 2020 , ha reso noto che è attivo il servizio per la presentazione delle domande di indennità Covid-19 onnicomprensiva, pari a 1.000 euro, introdotta per alcune categorie di lavoratori dall’art. 9 del D.L. 14 agosto 2020, n. 104 (decreto “Agosto”), convertito, con modificazioni, in legge 13 ottobre 2020, n. 126.

Beneficiarie dell’indennità sono le seguenti categorie di lavoratori:

  • stagionali o lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • stagionali di settori diversi dal turismo e dagli stabilimenti termali;
  • intermittenti:
  • autonomi occasionali;
  • incaricati di vendita a domicilio;
  • lavoratori dello spettacolo con almenosette contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 35.000 euro;
  • lavoratori dello spettacolo con almeno 30 contributi giornalieri nel 2019 e con un reddito derivante non superiore a 50.000 euro;
  • lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali.

L’Istituto previdenziale ricorda altresì che:

  1. i soggetti che hanno già beneficiato di indennità Covid-19 rientranti nelle suddette categorie di lavoratori, anche a seguito di riesame con esito positivo, non devono presentare domanda per l’indennità onnicomprensiva, in quanto quest’ultima verrà erogata direttamente dall’Inps;
  2. coloro che, invece, non hanno ancora presentato domanda per altre indennità Covid-19 o che hanno presentato domanda ma questa risulta “Respinta”, devono presentare una nuova domanda per l’indennità onnicomprensiva.

Per le indicazioni relative all’accesso, alla corretta compilazione della domanda e alle funzioni che permettono di controllarne lo stato e l’esito fino al pagamento, è disponibile un Tutorial sul sito dell’Inps.

logo