Abbonamenti al trasporto pubblico locale detraibili nella misura del 19 per cento

L’art. 1, comma 28 , dela Legge di Bilancio 2018 (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) ha introdotto la detraibilità – nella misura del 19 per cento – per gli abbonamenti al servizio di trasporto pubblico locale (Tpl), regionale ed interregionale, su un costo annuo non superiore a 250 euro. Lo prevede la nuova lettera i-decies) del primo comma dell’art. 15 del Tuir. Al riguardo, sul proprio profilo Twitter l’Agenzia delle Entrate ricorda che sono deducibili anche i buoni acquistati a tal fine a beneficio dei dipendenti e dei loro familiari.

Le Entrate avevano già chiarito che la detrazione si applica alle spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2018, e quindi potrà essere fatta valere con la dichiarazione dei redditi da presentare nel 2019 (periodo d’imposta 2018).

logo