Agevolazioni per le Pmi di Industria 4.0

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 30 ottobre 2019 del Mise, che stabilisce termini, modalità e procedure per la concessione e l’erogazione delle agevolazioni in favore di programmi di investimento innovativi finalizzati a consentire la trasformazione tecnologica e digitale delle piccole e medie imprese mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti al piano Impresa 4.0 ovvero a favorire la loro transizione verso il paradigma dell’economia circolare.

Secondo quanto stabilito nel provvedimento, i programmi ammissibili alle agevolazioni devono prevedere la realizzazione di investimenti innovativi, diretti ad aumentare il livello di efficienza e/o di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica del soggetto proponente, in grado di:

  1. consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti il piano Impresa 4.0, indicate nell’Allegato 1 del decreto; e/o
  2. favorire la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare attraverso l’applicazione delle soluzioni elencate nell’Allegato 2.

Sono agevolabili le spese relative all’acquisto di nuove immobilizzazioni materiali e immateriali, come definite agli artt. 2423 e seguenti del codice civile, che riguardino:

  1. macchinari;
  2. impianti e attrezzature strettamente funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento indicati nel decreto;
  3. programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei predetti beni materiali.

Le agevolazioni sono concesse, nella forma del contributo in conto impianti e del finanziamento agevolato, sulla base di una percentuale nominale delle spese ammissibili pari al settantacinque per cento, così ripartita:

  1.  per le imprese di micro e piccola dimensione, un contributo in conto impianti pari al 35% e un finanziamento agevolato pari al 40%;
  2.  per le imprese di media dimensione, un contributo in conto impianti pari al 25% e un finanziamento agevolato pari al 50%.

Le informazioni relative alle agevolazioni definite con il presente provvedimento sono pubblicate sulla piattaforma telematica Incentivi.gov.it.

logo