Aiuti di Stato: il 21 giugno la decisione del TAR sulla sospensione dell’autodichiarazione

|

Il TAR del Lazio ha anticipato la discussione in sede cautelare del ricorso per l’annullamento del provvedimento di approvazione del modello di autodichiarazione sugli aiuti di Stato da parte dell’Agenzia delle Entrate, fissando la trattazione in camera di consiglio il prossimo 21 giugno, prima quindi della scadenza del 30 giugno 2022, stabilita per la presentazione delle autodichiarazioni.

La decisione è stata resa nota – con un comunicato stampa – dalle associazioni dei commercialisti AIDC, ANC, SIC, UNAGRACO, UNGDCEC che, insieme ad altri professionisti e contribuenti, avevano presentato ricorso contro l’Agenzia delle Entrate per l’annullamento del Provvedimento 27 aprile 2022, n. 143438 , con il quale è stato approvato il modello di “Dichiarazione sostitutiva di atto notorio del Temporary Framework per le misure di aiuto e sostegno all’economia nell’emergenza epidemiologica da Covid-19 (c.d. Aiuti di Stato)”, nonchè le modalità e i termini di presentazione dell’autodichiarazione.

Secondo i ricorrenti – come spiegato con un comunicato congiunto diffuso dalle associazioni citate – “l’adempimento presenta evidenti elementi di illegittimità, in quanto l’Agenzia delle Entrate, in aperto contrasto con le norme dello Statuto dei Diritti del Contribuente (art. 6, comma 4, legge 212/2000), richiede la comunicazione di dati che sono già nella sua disponibilità, esponendo anche il dichiarante al rischio di errori e conseguenti sanzioni civili e penali”.

“Inoltre – hanno sottolineato i commercialisti – tale provvedimento delinea un quadro nel quale si scorgono i profili di un eccesso di potere e di travisamento della delega ministeriale da parte dell’Agenzia delle Entrate la quale, non attenendosi alla richiesta del MEF di una dichiarazione sintetica attestante il non superamento dei massimali, richiede la compilazione di un modello di 8 pagine”.

Insieme al ricorso era stata richiesta la misura della sospensiva del provvedimento in considerazione dei tempi stretti della scadenza del 30 giugno.

Si attende ora la decisione il 21 giugno del TAR sull’annullamento e la conseguente revisione generale, da parte della P.A., del modello in questione, ricordando che si va verso una possibile proroga a ottobre del termine per la presentazione dell’autodichiarazione, al momento non ancora ufficializzata.

 

Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close