Dal Parlamento Ue via libera alla costituzione di Srl online senza il notaio

e società a responsabilità limitata potranno essere costituite online, utilizzando appositi modelli, senza la necessità di rivolgersi a un notaio: lo prevede la Direttiva comunitaria 20 giugno 2019, n. 2019/1151 (modificativa della Direttiva 14 giugno 2017, n. 2017/1132, pubblicata ora sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea.

Si dispone in particolare che “gli Stati membri provvedono affinché la costituzione online delle società possa essere completamente svolta online, senza che i richiedenti debbano comparire di persona dinanzi ad una autorità o a qualsiasi persona o organismo incaricato a norma del diritto nazionale di occuparsi di qualunque aspetto della costituzione online della società compresa la redazione dell’atto costitutivo della società”.

La norma precisa inoltre quanto segue:

  1. tale possibilità interessa sia le Srl ordinarie, sia quelle semplificate;
  2. la procedura di costituzione online dovrà completarsi entro cinque giorni lavorativi (in caso di soci persone fisiche) oppure in dieci giorni lavorativi (in tutte le altre ipotesi);
  3. se è previsto il versamento del capitale sociale, tale adempimento potrà essere effettuato in via telematica, purché su un conto di istituti di credito operanti all’interno dell’Unione europea;
  4. rimane comunque salva la possibilità di procedere alla costituzione di una società per atto pubblico;
  5. la novità non riguarda comunque la costituzione di società per azioni o società di persone;
  6. gli Stati membri dovranno indicare le modalità adottate per la costituzione delle società, nonché a mettere a disposizione i modelli da utilizzare;
  7. è prevista la possibilità per le autorità competenti di verificare se la persona da nominare come amministratore non sia interdetta dall’esercizio di tali funzioni;
  8. le copie elettroniche e cartacee trasmesse a un richiedente saranno certificate conformi, salvo rinuncia del richiedente;
  9. anche la registrazione in uno Stato membro della succursale di una società disciplinata dal diritto di un altro Stato membro potrà essere effettuata completamente online.

La Direttiva dovrà essere recepita dall’Italia e dagli Stati Membri entro il 2021.

logo