Disposta la sospensione di 26 società di revisione legale e 4.027 persone fisiche

Con un decreto del 17 marzo 2021 , pubblicato ieri, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto la sospensione dal Registro dei revisori legali di 26 società di revisione legale e 4.027 persone fisiche, ai sensi dell’art. 24-ter del D.Lgs. 27 gennaio 2010, n. 39.

Il provvedimento è stato adottato per l’omesso versamento del contributo annuale di iscrizione al Registro, ai sensi dell’art. 21, comma 7, del medesimo D.Lgs. n. 39/2010.

Qualora entro il 16 settembre 2021 – cioè 6 mesi dalla citata data del 17 marzo 2021 – l’iscritto non abbia provveduto a regolarizzare i contributi omessi, il Mef, previa comunicazione, disporrà la cancellazione dal Registro dei revisori legali. Avverso la sospensione è ammesso ricorso al Tribunale ordinario di Roma entro i termini previsti dalla normativa vigente, decorrenti dalla data di comunicazione del provvedimento stesso.

logo