Le modalità di registrazione dei contratti di locazione relativi ai siti per antenne di telefonia mobile

Con la Risposta all’istanza di interpello 10 settembre 2019, n. 374, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito agli adempimenti richiesti ai fini della registrazione telematica dei contratti di locazione relativi alla gestione di siti per antenne di telefonia mobile, alla luce dell’art. 23 del D.M. 31 luglio 1998 (che prescrive la conservazione – ancorché in formato digitale – dell’originale dei documenti).

In particolare, è stato confermato che gli applicativi informatici di presentazione, controllo e gestione delle attività connesse alla registrazione di contratti di locazione “ammettono come documenti allegati soltanto file in formato PDF/A o TIFF”. Qualora il contribuente abbia firmato digitalmente il contratto che riveste un formato elettronico diverso da quelli consentiti, è possibile alternativamente:

  1. allegare il documento estraendone il contenuto in formato PDF/A;
  2. in presenza di una copia cartacea del documento, scannerizzare un file avente le caratteristiche che ne consentano l’allegazione.
logo