Mediatori assicurativi, fissata la misura del contributo dovuto al Fondo di garanzia

È stata confermata nella misura dello 0,08 per cento delle provvigioni acquisite dai mediatori di assicurazione e di riassicurazione nel corso del 2018, la misura del contributo dovuto nel 2019 al relativo Fondo di garanzia. Entro lo scorso 31 luglio i soggetti obbligati dovevano effettuare il versamento ed inviare al Fondo medesimo una dichiarazione sostitutiva di atto notorio con la quale si attestavano le provvigioni acquisite l’anno scorso.

Lo prevede un decreto del 26 settembre 2019 del Ministero dello Sviluppo Economico, emanato in attuazione dell’art. 115, comma 3, secondo periodo, del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private). Ai sensi della disposizione da ultimo richiamata, il contributo in esame dev’essere determinato annualmente con decreto del Ministro dello Sviluppo economico, sentito l’IVASS e il Comitato di Gestione, in misura non superiore allo 0,50 per cento delle provvigioni annualmente acquisite, anche al fine di garantire comunque la copertura degli oneri di funzionamento del comitato chiamato ad amministrare il fondo.

logo