Modelli 730-4, nuovi software per la comunicazione relativa alla ricezione dei dati

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato i software di compilazione e di controllo relativi alla comunicazione per la ricezione dei dati relativi ai modelli 730-4 o per la cessazione del rapporto di delega – Modello CSO (Comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4 resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate).

Nell’ultima versione del programma, in particolare, è stato rivisto il controllo relativo al periodo dell’anno nel quale può essere inviata la scheda per la comunicazione di cessazione del rapporto di delega.

Si ricorda che i Caf e i professionisti abilitati (iscritti all’albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e all’albo dei consulenti del lavoro) devono comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate il risultato contabile delle dichiarazioni 730 (modello 730-4); l’Agenzia, entro 10 giorni dalla ricezione, mette a disposizione telematicamente questi dati ai sostituti d’imposta (datori di lavoro ed enti pensionistici) o a intermediari da questi incaricati.

I sostituti d’imposta, per poter effettuare operazioni di conguaglio, hanno l’obbligo di ricevere in via telematica i dati contenuti nei modelli 730-4 dei propri dipendenti, anche se hanno prestato assistenza fiscale diretta, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

logo