On line il nuovo portale per gli incentivi alle imprese

È online, dal 12 marzo 2019, il nuovo portale incentivi.gov.it, progetto dedicato allo sviluppo delle imprese.

“Grazie a questo vademecum ragionato sugli incentivi – ha spiegato il Ministro dello Sviluppo economico Luigi di Maio illustrando il progetto – gli imprenditori potranno trovare l’incentivo giusto a seconda di ciò che davvero gli serve, del loro territorio o della dimensione della loro azienda. Il vademecum verrà aggiornato periodicamente e sarà integrato con le informazioni di tutte le pubbliche amministrazioni che contribuiscono a rendere un servizio all’imprenditoria italiana e a chi vuole investire nel nostro Paese. Nelle prossime settimane implementeremo la parte “web oriented” con un sistema che risponde a domande specifiche dell’imprenditore”.

Il portale – realizzato in collaborazione tra il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero del Lavoro, l’Agenzia delle Entrate, la Cassa Depositi e Prestiti, GSE, ENEA, Finest, Invitalia, INPS, ICE, Unioncamere, Sace, Simest, SofiCOOP – raccoglie tutte le informazioni sugli incentivi inerenti:

  • l’avvio di una nuova impresa;
  • gli investimenti in innovazione;
  • la crescita;
  • il rafforzamento patrimoniale;
  • gli investimenti in macchinari, impianti e software;
  • l’internazionalizzazione;
  • gli investimenti in formazione, in ricerca e sviluppo, in efficienza energetica, in nuove assunzioni;
  • gli sgravi fiscali.

È possibile navigare all’interno del sito selezionando le varie misure di agevolazione e scaricare anche un documento riepilogativo di tutte le misure incentivanti attualmente presenti nel vademecum. Il vademecum anticipa inoltre alcune nuove misure messe a disposizione degli imprenditori, quali l’incentivo per assumere i beneficiari del reddito di cittadinanza e il nuovo bando per la valorizzazione di disegni e modelli denominato «Disegni+4».

logo