Periti assicurativi, fissato a 85 euro il contributo dovuto alla Consap

Per il 2019 è stata fissata a 85 euro la misura del contributo di gestione dovuto dai periti assicurativi alla Consap, ai sensi dell’art. 337 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, e dell’art. 13, comma 35, del D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito con modifiche dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135.

Al riguardo si tenga presente che:

  1. il contributo è dovuto dai periti assicurativi che risultavano iscritti nell’apposito ruolo alla data del 30 maggio 2019;
  2. le modalità e i termini di versamento saranno stabiliti dalla Consap attraverso uno specifico provvedimento.

Si ricorda che l’art. 13 del richiamato D.L. 6 luglio 2012, n. 95, ha istituito l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (IVASS), prevedendo (comma 6) il trasferimento a tale istituto delle funzioni già affidate all’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo (ISVAP) dall’art. 4 della Legge 12 agosto 1982, n. 576, e dall’art. 5 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209.

Ai sensi del citato comma 35 del medesimo art. 13 del D.L. 6 luglio 2012, n. 95, la tenuta del ruolo dei periti assicurativi è stata trasferita alla Concessionaria servizi assicurativi pubblici S.p.a. (Consap).

logo