Pex, la doppia trasformazione societaria non fa perdere il requisito dell’holding period

Con la risposta all’istanza di interpello 1° marzo 2019, n. 70, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito agli effetti della doppia trasformazione societaria (dapprima regressiva e successivamente progressiva) sul calcolo dell’holding period di cui all’art. 87, comma 1, lettera a), del Tuir.

Al riguardo, in particolare, è stato precisato quanto segue:

  1. ai sensi del richiamato art. 87 del Testo Unico, tra i requisiti richiesti per la participation exemption vi è il possesso ininterrotto dal primo giorno del dodicesimo mese precedente quello dell’avvenuta cessione, considerando cedute per prime le azioni o quote acquisite in data più recente (lettera a) della norma);
  2. relativamente a tale requisito, con la Circolare 4 agosto 2004, n. 36/E (paragrafo 2.3.6) le Entrate avevano chiarito che – nell’ambito dei conferimenti effettuati in neutralità ai sensi dell’art. 176 del Tuir – il principio della continuità nel possesso del complesso aziendale conferito, esteso ai beni oggetto del conferimento (comprese le partecipazioni), “porta a ritenere che il soggetto conferitario verificherà la sussistenza del requisito temporale tenendo conto anche del periodo di detenzione già maturato in capo al conferente”;
  3. tali considerazioni sono applicabili anche nei confronti delle operazioni di fusione e scissione, “in quanto – spiega l’Agenzia – le stesse realizzano un effetto di sostanziale successione tra soggetti, secondo caratterizzazioni di neutralità fiscale”;
  4. il soggetto avente causa nell’operazione straordinaria è tenuto a valutare il periodo di possesso delle partecipazioni tenendo conto del periodo di iscrizione nel bilancio del dante causa;
  5. alla luce di quanto precede, si ritiene che due operazioni di trasformazione omogenea (la prima, regressiva, da srl a snc, e la seconda, progressiva, da snc a srl) non interrompano il periodo di possesso della partecipazione, ai fini del computo del requisito di cui al citato art. 87, comma 1, lettera a), del Tuir.
logo