Prodotti alcolici ed energetici: le novità per le dichiarazioni di importazione

|

Con un avviso  pubblicato sul proprio sito, l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha fornito chiarimenti in merito agli effetti dell’entrata in vigore del nuovo sistema di gestione delle dichiarazioni di importazione.

In particolare:

PRODOTTI ALCOLICI ed ENERGETICI:
le NOVITÀ per le DICHIARAZIONI di IMPORTAZIONE
PRODOTTI ALCOLICI – TELEMATIZZAZIONE dei DATI CONTABILI Tracciati record ALCODA, ALCODA per RETE, ALCOAR, ALCOAV, ALCOPP, ALCODC: in corrispondenza del campo 23 “Numero documento/verbale” è stata aggiunta la condizione CN86, con la quale vengono gestiti i nuovi tipi di documento.

È stata modificata la tabella dei documenti TA05 del settore prodotti alcolici, con l’inserimento dei documenti H1, H2 e H4.

PRODOTTI ENERGETICI – TELEMATIZZAZIONE dei DATI CONTABILI Tracciati record OLIMDA, OLIMOP, OLLUDA, OLIMDC: in corrispondenza del campo 20 “Numero documento/verbale” è stata aggiunta la condizione CN86, con la quale vengono gestiti i nuovi tipi di documento.

È stata modificata la tabella dei documenti TA05 del settore prodotti energetici, con l’inserimento dei documenti H1, H2 e H4.

CIRCOLAZIONE in REGIME SOSPENSIVO con e-AD Tracciato record IE815, in corrispondenza del campo 86.3, la cui descrizione cambia in “Codice identificativo del DAU di importazione/Dichiarazione H”, è stata aggiornata la regola R013 come segue: R013: Indicare l’identificativo univoco (MRN) della dichiarazione H composto da 18 caratteri alfanumerici senza spazi
oppure il numero del DAU, fornito dallo speditore con l’invio del DAA elettronico, utilizzando il seguente formato:

  • registro (4 caratteri alfanumerici, compresi eventuali spazi);
  • numero bolletta (8 caratteri numerici);
  • bimestre (1 carattere numerico);
  • anno (2 caratteri numerici, corrispondenti alle ultime 2 cifre);
  • codice ufficio (6 caratteri).

In totale il numero del DAU sarà composto da 21 caratteri, costituiti dai 5 campi elencati inseriti di seguito senza spazi o altri caratteri separatori.

La bolletta n. 57 allibrata sul registro “4 T” del 10 dicembre 2010 dalla sezione doganale identificata dal codice 068100 dovrà essere indicata con il valore: – “4 T 00000057610068100”.

I valori ammessi nei primi quattro caratteri, corrispondenti al registro, sono elencati nella tabella “T028 – Registri di importazione”.

DECORRENZA delle NUOVE REGOLE Le citate modifiche, già disponibili in ambiente di validazione dal 27 maggio 2022, saranno disponibili in ambiente di esercizio dal 1° giugno 2022.

Avviso Integrazione ai servizi digitali accise a seguito del nuovo sistema di Dichiarazioni Importazione

Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close