Pronti i modelli 730, 770 e Iva 2020

Sono stati pubblicati ieri dall’Agenzia delle Entrate i modelli 730, 770 e Iva/2020.

Tra le principali novità del 730, si segnalano le seguenti:

  1. l’estensione dell’utilizzo del modello all’erede: per la dichiarazione dei redditi relativa al 2019 delle persone decedute nel 2019 o entro il 23 luglio 2020, infatti, gli eredi potranno utilizzare il modello 730 per la dichiarazione per conto del contribuente deceduto avente i requisiti per utilizzare tale modello semplificato;
  2. la detrazione per le spese di istruzione: per il 2019 l’importo massimo annuo delle spese per cui si può fruire della detrazione è pari a 800 euro.

Relativamente al modello Iva 2020, si segnala che:

  1. nella sezione 2 il rigo VA11 quest’anno è denominato “Gruppo IVA art. 70-bis” ed è riservato ai contribuenti che a partire dal 1° gennaio 2020 partecipano a un Gruppo IVA di cui agli articoli 70-bis e seguenti del D.P.R. 633/72. La casella 1 dev’essere barrata per comunicare che si tratta dell’ultima dichiarazione annuale Iva precedente l’ingresso nel Gruppo IVA. Conseguentemente èstato eliminato il rigo VA16 dello scorso anno che aveva contenuto analogo;
  2. attraverso il nuovo Quadro VQ sarà possibile determinare il credito maturato a seguito di versamenti di Iva periodica non spontanei;
  3. al rigo VX4, campo 4, è stato eliminato il codice 9, riguardante una fattispecie non più in vigore;
  4. nel quadro VS, campo 8, il codice 3 dev’essere utilizzato se la controllata ha applicato gli ISA e, sulla base delle relative risultanze, è esonerata dall’apposizione del visto di conformità o dalla prestazione della garanzia per i rimborsi per un importo non superiore a 50mila euro annui.

Per quanto riguarda infine il modello 770, si ricorda che tale dichiarazione dev’essere presentata, entro il 31 ottobre 2020, esclusivamente in via telematica:

  1. direttamente dal sostituto d’imposta;
  2. tramite un intermediario abilitato ai sensi dell’art. 3, comma 3, del D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322;
  3. tramite altri soggetti incaricati (per le Amministrazioni dello Stato);
  4. tramite società appartenenti al gruppo.
logo