Redditi PF 2019: istruzioni per la compilazione del Quadro RR

Con la Circolare 17 giugno 2019, n. 90 l’Inps ha fornito le istruzioni sulle modalità di compilazione del Quadro RR del modello Redditi 2019 PF, cui sono obbligati i soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali degli artigiani e degli esercenti attività commerciali, nonché i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata di cui all’art. 2, comma 26, della legge n. 335/1995.

I titolari di imprese artigiane e commerciali e i soci titolari di una propria posizione assicurativa tenuti al versamento di contributi previdenziali, sia per sè stessi sia per le persone che prestano attività lavorativa nell’impresa (familiari collaboratori), devono compilare la sezione I del Quadro RR del modello Redditi 2019 PF.

Richiamando le istruzioni al modello Redditi 2019 PF (fascicolo secondo), l’Istituto previdenziale evidenzia che, qualora emergano debiti a titolo di contributi dovuti sul minimale di reddito ed il contribuente intenda regolarizzare la propria posizione tramite modello F24, la codeline da riportare nello stesso è quella prevista per i predetti contributi sul minimale di reddito (codeline del titolare).

In caso di importi diversi da quelli originari, la codeline deve essere rideterminata secondo i criteri esposti al punto “Compensazione”. Qualora l’importo da corrispondere si riferisca a più di una rata, dovrà essere riportato quale numero rata “0”.

logo