Spetta il Superbonus per l’installazione di pannelli fotovoltaici sull’immobile residenziale indipendente

È possibile usufruire del Superbonus per gli interventi di efficientamento energetico effettuati sull’unità immobiliare di proprietà ad uso residenziale che risulti “funzionalmente indipendente” e disponga di un “accesso autonomo dall’esterno”: lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta all’istanza di interpello 10 marzo 2021, n. 167.

Al riguardo è stato inoltre precisato quanto segue:

  1. l’ammontare massimo di spesa ammessa alla detrazione è stabilito nelle seguenti misure:
    • 50.000 euro per gli interventi di riqualificazione energetica di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro della unità abitativa (trainante);
    • 30.000 euro per la sostituzione dell’impianto di climatizzazione (trainante);
    • 54.545,45 euro per l’acquisto e la posa in opera di infissi e schermature solari (trainato);
    • 48.000 euro per l’istallazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo (trainato). In materia si rinvia inoltre alla Circolare n. 24/E/2020 e alla Risoluzione n. 60/E/2020;
  2. qualora sul medesimo immobile siano effettuati più interventi agevolabili, il limite massimo di spesa ammesso alla detrazione è costituito dalla somma degli importi previsti per ciascuno degli interventi realizzati.

Di conseguenza, in relazione alle spese sostenute per gli interventi concernenti il cappotto esterno, la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale, la sostituzione infissi e l’installazione di pannelli fotovoltaici, è possibile accedere al Superbonus nei limiti indicati sopra.

logo