Dall’Anci ok alle norme sul rifiuto delle fatture elettroniche da parte della PA

Nel corso della Conferenza Unificata che ha avuto luogo mercoledì, l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) – rappresentata dal vicepresidente vicario Roberto Pella e da Dario Nardella, coordinatore dei sindaci metropolitani e sindaco di Firenze – ha svolto alcune considerazioni in materia di fatturazione elettronica.

I rappresentanti degli enti locali, in particolare, hanno da un lato espresso parere favorevole al regolamento che individui le cause che possano consentire il rifiuto delle fatture elettroniche da parte della Pubblica Amministrazione e dall’altro proposto di costituire un tavolo tecnico permanente previsto per la fatturazione elettronica.

logo