Entro il 30 aprile la dichiarazione annuale Iva

Scadrà martedì 30 aprile il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione annuale Iva 2019 relativa l’anno d’imposta 2018.

Al riguardo si ricorda quanto segue:

  1. la dichiarazione Iva, da presentare in via telematica all’Agenzia delle Entrate, può essere trasmessa secondo una delle seguenti modalità:
    1. direttamente dal contribuente, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate;
    2. tramite intermediari abilitati (professionisti, associazioni di categoria, Caf, altri soggetti abilitati);
  2. in generale, sono tenuti alla presentazione della dichiarazione annuale Iva i soggetti che nel 2018 erano in possesso del numero di partita Iva, in quanto:
    • esercenti attività d’impresa (sotto qualsiasi forma giuridica);
    • esercenti attività artistiche o professionali (professionisti, artisti, altri lavoratori autonomi) anche in forma associata;
    • associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali non riconosciute, che non hanno optato per le disposizioni di cui alla Legge n. 398/1991;
  3. la dichiarazione deve essere comunque presentata anche qualora i suddetti soggetti passivi nel corso del 2018:
    • non abbiano effettuato operazioni in regime IVA;
    • non siano tenuti al versamento dell’imposta;
    • non abbiano svolto alcuna attività;
    • abbiano effettuato solo operazioni non imponibili ex artt. 88-bis e 9, D.P.R. n. 633/1972;
    • abbiano effettuato operazioni non soggette ex art. 74, commi 7 e 8 del D.P.R. n. 633/1972 (cessioni di rottami).
logo