Fattura elettronica, per l’Anc permangono i disagi

Con un comunicato stampa diffuso ieri, l’Associazione nazionale dei commercialisti (Adc) ha sottolineato che in materia di fatturazione elettronica si registra una “spaccatura tra ciò che avviene negli studi, nelle imprese, nelle attività artigianali e commerciali alle prese con un sistema che non funziona, e l’avveniristico paradiso tecnologico approntato dall’Agenzia delle Entrate, descritto dal Ministro Tria” ieri alla Camera nel corso di un question time.

In particolare, il presidente dell’associazione, Marco Cuchel, il ministro Tria “ha deciso che tutto va bene, “nonostante le prove fattuali del disastro in corso”, e pertanto l’Anc prova “sconcerto” da questa “congiura del silenzio”.

In questa situazione – conclude il comunicato – “L’Associazione Nazionale Commercialisti non ci sta a passare e a far passare colleghi e imprenditori per visionari”.

logo