Forfettari e soggetti Isa, prorogate al 16 marzo 2020 le scadenze del 16 novembre

Slittano al 16 marzo 2020 i termini di versamento delle imposte attualmente fissati al 16 novembre 2019 per le partite Iva, forfetari e soggetti Isa: la misura – annunciata ieri sera dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con un Comunicato Stampa – dovrebbe essere inserita nel decreto fiscale, la cui approvazione è prevista oggi in Consiglio dei Ministri.

In pratica, sono interessati al differimento del termine al 18 novembre – in quanto il 16 cade di sabato – imprese e professionisti che hanno scelto la rateizzazione o il versamento in ritardo con la maggiorazione dello 0,4%,

Con la stessa nota, il Mef rende noto che con tale differimento “si prevedono maggiori entrate nel prossimo anno per circa 3 miliardi di euro”.

logo