Mutui prima casa per under 36

È disponibile sul sito della Consap o del Mef il modulo per la domanda di accesso al Fondo di garanzia per la prima casa che gli under 36 possono utilizzare per accendere un mutuo per l’acquisto della prima casa con garanzia dello Stato, aggiornato con le novità previste dall’art. 64 del D.L. 25 maggio 2021, n. 73 (decreto “Sostegni-bis”).

Il nuovo modello di domanda può essere presentato alla banca o agli intermediari finanziari aderenti a partire dal 24 giugno 2021 fino al 30 giugno 2022.

In particolare, la norma prevede che la garanzia concedibile dal fondo è elevata all’80 per cento della quota capitale per i soggetti che rientrano nelle categorie prioritarie di seguito elencate, con ISEE non superiore ai 40 mila euro annui e che richiedono un mutuo superiore all’80% rispetto al prezzo d’acquisto dell’immobile, comprensivo di oneri accessori:

  • coppie coniugate ovvero convivente more uxorio da almeno due anni, in cui almeno uno dei richiedenti non abbia compiuto trentasei anni;
  • famiglie monogenitoriale con figli minori, il cui mutuo è richiesto da una persona singola non coniugata, né convivente con l’altro genitore di nessuno dei propri figli minori con sé conviventi ovvero da una persona separata/divorziata ovvero vedova, convivente con almeno un proprio figlio minore;
  • giovani che non abbiano compiuto trentasei anni;
  • conduttori di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari, o comunque denominati.

Per coloro che, pur rispettando i requisiti di accesso al Fondo, hanno un ISEE superiore a 40 mila euro annui, la garanzia resta al 50% della quota capitale.

20210525_domanda-di-accesso-fondo-prima-casa

logo