Tax credit affitti, per imprese turistiche ed agenzie di viaggio

Ai sensi dell’art. 28, comma 5, del decreto “Rilancio” (D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modifiche dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77) – nel testo risultante a seguito delle modifiche operate dall’art. 2-bis, comma 1, del D.L. 18 dicembre 2020, n. 172, convertito con modifiche dalla Legge 29 gennaio 2021, n. 6 – per le imprese turistico-ricettive, le agenzie di viaggio e i tour operator, il credito d’imposta sulle locazioni spetta fino al 30 aprile 2021 (termine prorogato al 31 luglio 2021 dall’art. 4, comma 1, del D.L. 25 maggio 2021, n. 73, convertito con modifiche dalla Legge 23 luglio 2021, n. 106), a condizione che abbiano subìto una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi nel mese di riferimento del 2021 di almeno il 50 per cento rispetto allo stesso mese del 2019.

Al riguardo, con la Risposta all’istanza di interpello 15 ottobre 2021, n. 713, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che la disposizione contenuta nel terzo periodo del quinto comma del richiamato art. 28 del decreto “Rilancio” – secondo cui il credito d’imposta spetta anche in assenza dei requisiti di cui al periodo precedente (ovvero, la diminuzione del fatturato o dei corrispettivi nel mese di riferimento di almeno il cinquanta per cento rispetto allo stesso mese del periodo d’imposta precedente) ai soggetti che, a far data dall’insorgenza dell’evento calamitoso, hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nel territorio di comuni colpiti dai predetti eventi i cui stati di emergenza erano ancora in atto alla data di dichiarazione dello stato di emergenza da Covid-19 – deve ritenersi applicabile non soltanto con riferimento ai mesi del 2020 (da marzo a dicembre) ma anche con riferimento ai mesi del 2021 (da gennaio a luglio).

Infatti – ha ulteriormente precisato l’Agenzia – nonostante manchi nell’ultimo periodo del citato comma 5 dell’art. 28 un riferimento espresso al periodo precedente, “non può ritenersi che il legislatore ne abbia voluto escludere l’applicazione con riferimento ai mesi del 2021”.

Risposta_715_15.10.2021

logo