Ultimo giorno utile per la consegna del 730 integrativo a dipendenti e pensionati

Scade oggi, 11 novembre, il termine entro il quale Caf e professionisti abilitati sono tenuti a:

  1. consegnare a lavoratori dipendenti e pensionati una copia del modello 730/2019 integrativo e del relativo prospetto di liquidazione 730-3 integrativo;
  2. trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i modelli 730/2019 integrativi e i relativi modelli 730-4 integrativi;
  3. comunicare al sostituto d’imposta il modello 730-4 se non è possibile l’invio telematico all’Agenzia.

Si ricorda che qualora nella dichiarazione:

  1. siano omessi o non indicati in maniera esatta e completa i dati relativi:
    – all’individuazione del contribuente o, se diverso da persona fisica, del suo rappresentante;
    – alla determinazione del tributo;
  2. non sia indicato in maniera esatta e completa ogni altro elemento prescritto per il compimento dei controlli (art. 8 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471), si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 2mila euro. Laddove, invece, nella dichiarazione venga indicato un reddito imponibile inferiore a quello accertato oppure un’imposta inferiore a quella dovuta o un credito superiore a quello spettante, si applica la sanzione dal 90 al 180% della maggiore imposta o della differenza del credito.
logo