UNGDCEC, no alla proroga della fatturazione elettronica, sì all’azzeramento delle sanzioni per il 2019

“L’incertezza normativa soprattutto in ambito fiscale, determinata anche dal continuo perpetrarsi di richieste di proroghe, colpisce ancora più duramente studi professionali e contribuenti, comportando maggiori costi rispetto a quelli dell’applicazione della fatturazione elettronica stessa”: lo ha dichiarato – con riferimento alle recenti vicende che hanno interessato la fatturazione elettronica – il Presidente dell’Ungdcec, Daniele Virgillito, a margine del X Forum dei Giovani Professionisti.

Pertanto è stato ribadito il seguente messaggio, affidato ad un apposito comunicato stampa : “nessuna proroga: regime premiale, credito d’imposta per investimenti in hardware e software, flessibilità e azzeramento delle sanzioni per l’intero 2019”.

logo