Veicoli elettrici, perplessità dell’Anci sulle nuove regole in materia di colonnine di ricarica

L’art. 57 del decreto “Semplificazioni” (D.L. 16 luglio 2020, n. 76, convertito con modifiche dalla Legge 11 settembre 2020, n. 120) contiene semplificazioni per la realizzazione di punti di ricarica di veicoli elettrici.

Si prevede in particolare che la realizzazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici possa avvenire:

  1. all’interno di aree ed edifici pubblici e privati, compresi quelli di edilizia residenziale pubblica;
  2. su strade private non aperte all’uso pubblico;
  3. lungo le strade pubbliche e private aperte all’uso pubblico; 4. all’interno di aree di sosta, di parcheggio e di servizio, pubbliche e private, aperte all’uso pubblico.

Al riguardo, l’Anci (Associazione nazionale dei Comuni italiani) sottolinea che la norma “presenta delle criticità nella distinzione tra aree pubbliche e private, e soprattutto nell’allineamento con il PNIRE Piano nazionale dell’infrastruttura di ricarica elettrica”.

logo