Vendita a distanza su piattaforme elettroniche, entro il 16 maggio il versamento dell’Iva

Scadrà il 16 maggio 2019 il termine per il versamento dell’Iva e la comunicazione dei dati relativi alle attività di vendita a distanza su piattaforme elettroniche di telefoni cellulari, console da gioco, tablet PC e laptop: il termine era stato stabilito dal D.P.C.M. 27 febbraio 2019.

Al riguardo si ricorda quanto segue:

  1. sono tenuti all’adempimento i soggetti che facilitano tali tipologie di vendite (art. 11-bis, commi da 11 a 15, del D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito con modifiche dalla Legge 11 febbraio 2019, n. 12);
  2. l’importo dovuto dev’essere maggiorato degli interessi nella misura dello 0,40 per cento mensile.
logo