Rinviato alla prossima settimana il decreto sul reddito di cittadinanza

Con tutta probabilità si terrà la prossima settimana il Consiglio dei Ministri nel corso del quale sarà approvato il decreto sul reddito di cittadinanza: il varo definitivo della misura, previsto per ieri, è slittato anche a seguito delle incomprensioni che nelle ultime ore hanno caratterizzato i rapporti tra i leader della maggioranza, con evidenti ripercussioni anche sull’agenda dell’Esecutivo.

Rispetto al testo circolato nei giorni scorsi, l’ultima versione del decreto-legge presenta alcune modifiche; confermata comunque la durata della misura, che sarà di 18 mesi, prorogabili di ulteriori 18.

Con il medesimo provvedimento saranno introdotte anche la “quota 100” e la cosiddetta “pace contributiva”.

logo