Consultazione delle proprie fatture elettroniche emesse e ricevute: fino al 31 ottobre è possibile aderire al nuovo servizio

Fino al prossimo 31 ottobre – sul portale “Fatture e corrispettivi” – è possibile aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche. Al riguardo si ricorda quanto segue:

  1. tale termine è stato fissato dall’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento direttoriale 30 maggio 2019, n. 164664 ;
  2. tale possibilità è estesa ai consumatori finali: a tal fine, l’adesione al servizio dev’essere sottoscritta all’interno dell’area riservata di Fisconline;
  3. in caso di mancata adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici entro il 31 ottobre, l’operatore non potrà più consultare le sue fatture elettroniche (emesse e ricevute) e l’Agenzia procederà alla cancellazione dei file xml memorizzati entro il 30 dicembre 2019, ovvero entro 60 giorni;
  4. in caso di adesione al servizio di consultazione, invece, viene stabilito che i file xml saranno consultabili fino al 31 dicembre del secondo anno successivo a quella di ricezione della fattura elettronica da parte del Sistema di Interscambio e saranno poi cancellati entro i 60 giorni successivi al termine del periodo di consultazione (in luogo dei 30 giorni inizialmente previsti);
  5. è possibile recedere dal servizio;
  6. attraverso un’apposita FAQ (n. 125), l’Agenzia delle Entrate ha precisato che “la mancata adesione al servizio di ‘Consultazione’ non rappresenterà di per sé un elemento di valutazione nell’ambito dell’attività di analisi del rischio condotta dall’Agenzia delle Entrate”.
logo