Conte: “Sì alle tasse su merendine e bibite”

Rispondendo a una specifica domanda, il premier Giuseppe Conte si è detto d’accordo con la proposta – lanciata dal ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti – di tassare merendine e bibite gassate, e di aumentare il costo dei biglietti aerei di un euro per i voli nazionali e di 1,5 euro quelli internazionali.

Nel corso di un evento pubblico, Conte è poi tornato sulla questione dell’Iva, confermando gli sforzi del Governo per neutralizzare le clausole di salvaguardia già con la prossima legge di Bilancio.

logo