Credito d’imposta 5.0: necessaria una doppia certificazione

da

in

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 52, serie generale, del 2 marzo 2024, del D.L. n. 19/2024 e delle disposizioni attuative del PNRR in esso contenute, via libera anche al nuovo credito d’imposta fino al% delle spese per gli investimenti effettuati nel biennio 2024-2025 in relazione al “Piano transizione 5.0”. La finalità della misura è sostenere il processo di trasformazione digitale ed energetica delle imprese. Il nuovo Piano, infatti, agevola progetti di investimento che comportino un risparmio energetico almeno del 3%, a livello di impresa, o del 5% per il processo produttivo interessato.

Per ottenere l’agevolazione è però necessario il rilascio delle seguenti certificazioni:

  1. certificazioni energetiche: da inviare al GSE, devono essere rilasciate da un valutatore indipendente ed attestare:
    • ex ante: la riduzione dei consumi energetici conseguibili tramite il progetto di investimento,
    • ex post: l’effettiva realizzazione degli investimenti in conformità a quanto previsto dalla certificazione ex ante, nonché l’avvenuta interconnessione dei beni al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura;
  2. certificazione delle spese: per confermare l’effettivo sostenimento delle spese deve risultare da apposita certificazione rilasciata.
CERTIFICAZIONE SOGGETTI ABILITATI AL RILASCIO
Energetica Soggetti in ogni caso abilitati:

  • esperti in Gestione dell’Energia (EGE) certificati da organismo accreditato secondo la norma UNI CEI 1133;
  • Energy Service Company (ESCo) certificate da organismo accreditato secondo la norma UNI CEI 11352;
  • altri soggetti abilitati: certificatori in possesso dei requisiti di indipendenza, imparzialità, onorabilità e professionalità, da individuare nel DM attuativo.
Certificazione delle spese Il documento viene rilasciato:

  • per le Srl o Spa soggette all’obbligo di revisione contabile: dal soggetto incaricato della revisione legale dei conti (revisore unico/società di revisione o sindaco unico/collegio sindacale);
  • in tutti gli altri casi: a scelta dell’impresa, da parte di un revisore legale dei conti (“attivo”) oppure da una società di revisione.

Lavora con noi

lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close