Da lunedì 1° luglio interessi di mora al 2,68 per cento

|

A partire dal 1° luglio 2019, passerà dal 3,01 al 2,68 per cento la misura degli interessi di mora dovuti in caso di versamento delle cartelle di pagamento oltre i 60 giorni dalla notifica: lo prevede il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 23 maggio 2019, n. 148038/2019.

Al riguardo si ricorda quanto segue:

  1. ai sensi dell’art. 30 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602, gli interessi di mora sono dovuti sulle somme iscritte a ruolo – esclusi gli importi relativi a sanzioni e interessi – e si calcolano sui giorni di effettivo ritardo;
  2. l’art. 13 del D.Lgs. 24 settembre 2015, n. 159 dispone che il tasso di interesse in esame venga determinato annualmente con un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate;
  3. con il Provvedimento direttoriale 10 maggio 2018, la misura del tasso di interesse da applicare nelle ipotesi di ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo era stata fissata al 3,01 per cento in ragione annuale, a decorrere dal 15 maggio 2018.
Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close