Disponibili i software di compilazione e di controllo della Certificazione unica (CU) 2020

L’Agenzia delle Entrate ha approvato i software di compilazione e di controllo della Certificazione unica (CU) 2020. Al riguardo si ricorda quanto segue:

  1. il modello, con le relative istruzioni, era stato approvato con il Provvedimento direttoriale 15 gennaio 2020, n. 8932/2020;
  2. i soggetti indicati neERROREre i sostituti d’imposta) che corrispondono somme e valori soggetti a ritenute alla fonte, devono rilasciare un’apposita certificazione (CU 2020), unica anche ai fini dei contributi dovuti all’Inps e agli altri enti e casse previdenziali individuati con apposito decreto ministeriale;
  3. le Certificazioni devono essere trasmesse in via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo 2020;
  4. l’invio telematico delle Certificazioni Uniche contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata può avvenire entro il termine di presentazione del 770, cioè entro il 31 ottobre 2020;
  5. il sostituto d’imposta che nel 2020 ha prestato assistenza fiscale deve trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate entro il 7 luglio il 730/2020 e i corrispondenti prospetti di liquidazione (Mod. 730-3);
  6. il flusso telematico da inviare all’Agenzia si compone:
    a. del Frontespizio, nel quale vengono riportate le informazioni relative al tipo di comunicazione, ai dati del sostituto, ai dati relativi al rappresentante firmatario della comunicazione, alla firma della comunicazione e all’impegno alla presentazionetelematica;
    b. del Quadro CT, nel quale vengono riportate le informazioni riguardanti la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modello 730-4 resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate;
    c. della Certificazione Unica 2020, nella quale vengono riportati i dati fiscali e previdenziali relativi alle certificazioni lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale e alle certificazioni lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i dati fiscali relativi alle certificazioni dei redditi relativi alle locazioni brevi.
logo