Dispositivi antiabbandono, operativo il contributo di 30 euro

E’ stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il decreto con il quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito le modalità di attribuzione del contributo riconosciuto per l’acquisto o per il rimborso di parte del costo sostenuto per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono.

Al riguardo si precisa quanto segue:

  1. tali dispositivi devono essere conformi alle caratteristiche tecniche di cui al D.M. 2 ottobre 2019, n. 122;
  2. ai sensi dell’art. 3 della Legge 1° ottobre 2018, n. 117, al fine di agevolare l’acquisto (obbligatorio) di dispositivi di allarme volti a prevenire l’abbandono dei bambini nei veicoli, con appositi provvedimenti possono essere  previste agevolazioni, anche sotto forma di contributi;
  3. il contributo o il rimborso dev’essere chiesto da uno dei genitori o da un altro soggetto esercente la responsabilità genitoriale su un minore che non abbia compiuto quattro anni al momento dell’acquisto del dispositivo antiabbandono;
  4. la domanda dev’essere presentata attraverso una specifica dichiarazione;
  5. l’incentivo è costituito da un buono di spesa elettronico del valore nominale di 30 euro per l’acquisto del dispositivo antiabbandono associato al codice fiscale di un minore;
  6. il buono può essere utilizzato per gli acquisti effettuati presso le strutture appositamente registrate;
  7. i buoni generati e non utilizzati entro 30 giorni dall’emissione sono annullati;
  8. ai fini dell’inserimento nell’elenco, i titolari o i legali rappresentanti degli  esercizi interessati sono tenuti a registrarsi sull’applicazione web a decorrere dal 1° febbraio 2020. Per effetto della registrazione i soggetti accreditati sono tenuti ad accettare il buono elettronico;
  9. per gli acquisti dei dispositivi antiabbandono effettuati in data antecedente al 20 febbraio 2020 è previsto un rimborso pari a 30 euro per ogni dispositivo acquistato.

In sede di verifica la norma affida a Sogei l’obbligo di inviare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la reportistica necessaria per la rendicontazione dei buoni elettronici utilizzati, e a Consap le richieste di rimborso presentate.

logo