È onere del contribuente indicare i dati del sostituto d’imposta nel 730 precompilato

Sul proprio profilo Twitter l’Agenzia delle Entrate raccomanda ai contribuenti di inserire nel 730 precompilato i dati relativi al sostituto d’imposta che effettuerà il conguaglio, scegliendo tra i sostituti proposti dalla stessa Agenzia (e quindi i soggetti che hanno trasmesso la Certificazione Unica) oppure optando per un nuovo sostituto.

Si ricorda che con la Circolare 27 aprile 2018, n. 7/E l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato una guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche da presentare quest’anno. Tra i principali chiarimenti contenuti nel citato documento di prassi, si segnalano i seguenti:

  1. il bonus mobili, cioè la detrazione per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici – introdotta dall’art. 16, comma 2, del D.L. 4 giugno 2013, n. 63, convertito con modifiche dalla Legge 3 agosto 2013, n. 90, inizialmente si applica alle spese sostenute dal 6 giugno al 31 dicembre 2013. L’art. 1, comma 2, lettera c), n. 4), della Legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Legge di Bilancio 2017) ha previsto che per il 2017 la detrazione sia limitata agli acquisti di mobili e grandi elettrodomestici effettuati in connessione con lavori di recupero del patrimonio edilizio iniziati a partire dal 1° gennaio 2017. In dichiarazione il beneficio va indicato nel Rigo E57 – Sez. III C;
  2. per quanto riguarda le spese sostenute per l’istruzione universitaria (di cui all’art. 15, comma 1, lettera e), del Tuir), l’Agenzia ha specificato che per il 2017 si applicano i limiti massimi introdotti dal D.M. 28 dicembre 2017;
  3. infine, ai fini della individuazione delle spese sanitarie detraibili, si deve fare riferimento ai provvedimenti del Ministero della Salute che individuano le specialità farmaceutiche, le protesi e le prestazioni specialistiche (Circolare 6 febbraio 1997, n. 25); al riguardo si rinvia altresì al D.P.C.M. 12 gennaio 2017 , con il quale sono stati aggiornati i livelli essenziali di assistenza di cui all’art. 1, comma 7, del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502.
logo