Ecobonus 2018, più tempo per comunicare i dati degli interventi all’Enea 23 MAGGIO 2018

Termini più estesi per la comunicazione all’Enea dei dati relativi agli interventi di riqualificazione energetica ammessi alle detrazioni fiscali. Con un avviso pubblicato sul proprio sito l’Agenzia nazionale per l’efficienza energetica ha comunicato che per gli interventi la cui data di fine lavori (collaudo) è antecedente il 30 marzo 2018 – a causa dell’indisponibilità del sito per l’accesso all’agevolazione (finanziaria2018.enea.it.), attivo da tale data – il termine di 90 giorni per la trasmissione dei dati previsti decorre dal 30 marzo 2018.

Si ricorda che il portale è dedicato all’invio telematico della documentazione necessaria per usufruire delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, istituite dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziari a 2007) e poi prorogate dalla legge 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di Bilancio 2018), nella misura del 65% fino al 31 dicembre 2018 e per gli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali, nelle diverse misure del 65%, del 70%, del 75%, dell’80% e dell’85%, fino al 31 dicembre 2021.

logo