Esclusi da imposizione i contributi statali alle aziende del trasporto pubblico locale

|

Secondo un consolidato orientamento della giurisprudenza di legittimità, i contributi erogati dallo Stato a ripiano dei disavanzi di esercizio degli enti e delle aziende di trasporto pubblico locale, e distribuiti dalle Regioni attraverso l’apposito fondo nazionale, non costituiscono componenti positivi del reddito, e quindi sono sottratti ad imposizione diretta, ai sensi dell’art. 3, comma 1, n. 3), del D.L. 9 dicembre 1986, n. 833 , convertito con modifiche dalla Legge 6 febbraio 1987, n. 18 (Corte di Cassazione nn. 20111/20183771/2013 e 25624/2010).

Tale principio è stato ora ribadito dalla quinta sezione tributaria della Suprema Corte con l’ordinanza n. 1351/2019, depositata lo scorso 18 gennaio.

Nell’occasione, i giudici di legittimità hanno affermato che la disposizione richiamata è tuttora in vigore, per effetto della norma interpretativa di cui all’art. 1, comma 310, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Finanziaria 2008).

Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close