Firmato il decreto con le regole tecniche per la redazione dei provvedimenti giurisdizionali digitali

da

in

È stato firmato il decreto 6 novembre 2020 del Dipartimento delle Finanze, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che stabilisce le regole tecniche per la predisposizione dei provvedimenti giurisdizionali digitali da parte dei giudici tributari. In particolare:

  1. il provvedimento definisce le regole tecnico-operative applicabili ai giudizi instaurati presso le Commissioni tributarie di ogni ordine e grado, relative:
    1. alla redazione in formato digitale e al deposito con modalità telematiche dei provvedimenti del giudice;
    2. alla redazione del processo verbale di udienza in formato digitale da parte del segretario di sezione;
    3. alla redazione e alla trasmissione telematica degli atti digitali da parte degli ausiliari del giudice;
    4. alla trasmissione dei fascicoli processuali informatici;
  2. viene istituita la “scrivania del giudice”, che consiste in un’area di lavoro contenente le applicazioni informatiche utili allo svolgimento dell’attività giurisdizionale a cui il giudice accede via web con proprie credenziali. A decorrere dal 1° marzo 2021, l’accesso del giudice avverrà mediante l’utilizzo di un secondo fattore di autenticazione;
  3. i provvedimenti giurisdizionali digitali sono redatti in formato PDF/A, derivante dalla conversione di un documento testuale, senza limiti per le operazioni di selezione e copia parti, sottoscritti con firma elettronica qualificata o firma digitale, nel rispetto delle disposizioni contenute nel CAD;
  4. il segretario di sezione, utilizzando le specifiche funzionalità del S.I.Gi.T., pubblica digitalmente il provvedimento del giudice mediante deposito nel fascicolo processuale informatico. All’atto della pubblicazione del provvedimento mediante apposizione della firma elettronica qualificata o firma digitale da parte del segretario, il S.I.Gi.T. attribuisce automaticamente il numero e la data al provvedimento;
  5. il provvedimento entra in vigore:
    1. dal 1° dicembre 2020, per la Commissione tributaria provinciale di Roma e la Commissione tributaria regionale del Lazio;
    2. dal 1° giugno 2021, per le altre Commissioni tributarie presenti sul territorio nazionale.

Dal 1° dicembre 2020, inoltre, gli ausiliari del giudice potranno effettuare il deposito telematico degli atti di loro competenza.

Lavora con noi

lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close