Firmato il decreto sul “bonus Tv”: al via gli sconti del 20 per cento

È stato firmato ieri dal Ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, il decreto che rende operativo il “bonus Tv” attraverso il quale si intende incentivare l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terrestre Dvbt-2/Hevc Main 10. Lo ha reso noto lo stesso Ministero con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito.

In particolare:

  1. l’agevolazione – che consiste in uno sconto del 20 per cento sul prezzo di acquisto, fino a un massimo di 100 euro – è subordinata alla rottamazione di un apparecchio tv acquistato prima del 22 dicembre 2018;
  2. possono accedervi tutti i nuclei familiari, a prescindere dai limiti Isee;
  3. per poter fruire dell’incentivo occorrono tre requisiti:
    1. residenza in Italia;
    2. rottamazione di un televisore;
    3. pagamento del canone Rai (oppure sussistenza di una causa di esonero);
  4. l’acquisto dovrà essere effettuato entro il 31 dicembre 2022;
  5. la rottamazione può essere effettuata attraverso la consegna dell’apparecchio presso il rivenditore all’atto dell’acquisto del nuovo televisore oppure presso un’isola ecologica autorizzata;
  6. l’incentivo in esame è cumulabile con le agevolazioni precedenti.
logo