Imposta di bollo e fatturazione elettronica

Con Risposta ad Interpello 10 gennaio 2022, n. 7, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in tema di  fatturazione elettronica e corretta applicazione dell’imposta di bollo.
In particolare, l’Agenzia ha precisato che le fatture che indicano il pagamento di corrispettivi relativi ad operazioni assoggettate ad IVA sono esenti dall’imposta di bollo; tale imposta (nella misura di € 2,00) si applica, invece, in presenza di corrispettivi relativi ad operazioni escluse dalla base imponibile IVA per un ammontare superiore a € 77,47.
Infine, l’Agenzia sottolinea che in presenza di fatturazione nei confronti della PA, l’emissione del documento deve avvenire esclusivamente in formato elettronico utilizzando il Sistema di Interscambio (SdI).

Risposta_7_10.01.2022

logo