In settembre cresce il fatturato dell’industria

Per il mese di settembre, l’Istat stima un aumento in termini congiunturali del fatturato dell’industria dello 0,2 per cento; in aumento, dell’1 per cento, anche gli ordinativi.

Si tratta – spiega l’istituto di statistica – di dati risultanti da una crescita modesta del mercato interno (+0,4 per cento) e di una lieve diminuzione di quello estero (-0,3 per cento).

Relativamente ai raggruppamenti principali di industrie, a settembre gli indici destagionalizzati del fatturato fanno registrare:

  1. un aumento congiunturale dell’1,2 per cento per i beni di consumo e dello 0,7 per cento per i beni intermedi;
  2. una diminuzione dello 0,1 per cento per l’energia e dell’1,7 per cento per i beni strumentali.
logo