La Commissione UE lancia lo Sportello unico doganale

Lo scorso 28 ottobre, la Commissione europea ha proposto lo Sportello unico doganale, finalizzato a rendere più agevole per le diverse autorità coinvolte nello sdoganamento delle merci scambiare in via elettronica le informazioni trasmesse dagli operatori.

Questi ultimi, infatti, potranno presentare una sola volta le informazioni richieste per l’importazione o l’esportazione delle merci. Lo hanno reso noto il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e la Fondazione nazionale dei commercialisti attraverso l’Informativa periodica “Covid-19: International update n. 17“, pubblicata ieri.

Tra gli argomenti affrontati nel documento, si segnalano anche l’erogazione della prima tranche di sostegno finanziario agli Stati membri da parte della Commissione europea nell’ambito dello strumento SURE, l’ultima indagine Eurobarometro e la riunione del Consiglio direttivo della BCE che ha lasciato invariati i tassi e la politica di acquisto titoli e iniezioni di liquidità.

logo