L’Agenzia entrate comunica le anomalie nei redditi 2012

L’Agenzia delle entrate, con comunicato stampa del 14 settembre 2016, ha comunicato che sta inviando 90.000 nuove lettere con le informazioni utili per permettere ai contribuenti persone fisiche di rimediare agli errori commessi nelle dichiarazioni dei redditi 2012 (Unico 2013 o nel 730/2013) relativamente a redditi che, dai dati in possesso delle Entrate, risulterebbero non dichiarati, in tutto o in parte.

Per agevolare il calcolo degli importi del ravvedimento, e fruire delle sanzioni ridotte, l’Agenzia ha pubblicato sul proprio sito un “calcolatore” on line gratuito, che consente di calcolare le sanzioni e gli interessi derivanti dal ravvedimento per Irpef, addizionali e contributo di solidarietà.

logo