Lotto, i persistenti ritardi della ricevitoria conducono alla revoca della concessione

|

Qualora il concessionario di una ricevitoria del gioco del lotto, dopo aver ritardato il versamento all’Erario dei proventi riscossi, persiste nel ritardo anche dopo aver ricevuto da parte dei Monopoli di Stato la diffida a versare prevista dal disciplinare allegato alla concessione, il rapporto fiduciario si considera venuto meno. In tal caso, l’Agenzia concedente è tenuta a revocare la concessione senza alcun margine di discrezionalità: lo ha affermato la quarta sezione del Consiglio di Stato con la sentenza 7 maggio 2020, n. 3195, depositata lo scorso 20 maggio.

Con tale pronuncia i giudici di Palazzo Spada hanno accantonato l’orientamento tracciato con la sentenza 25 gennaio 2018, n. 497, secondo cui, a fronte di ritardi nei versamenti dei proventi del gioco del lotto, l’Amministrazione doveva valutare – ai sensi dell’art. 1455 del codice civile – il rilievo della violazione dell’obbligazione prevista nella concessione. A tal fine occorreva tener conto sia dell’elemento oggettivo della mancata prestazione, sia degli aspetti soggettivi, rilevabili anche dal comportamento del debitore.

Piazza IV Novembre, 5 20025 Legnano
CF e PIVA 04713120964
Iscritti all'Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Lavora con noi

Il nostro successo quotidiano dipende dalla qualità delle persone che lavorano nel nostro Studio, è per questo che crediamo nel valore e nel potenziale umano.
Essendo le nostre realtà in continua espansione siamo sempre pronti ad investire su nuove risorse.
Entra a far parte del nostro Team! Inviaci il tuo curriculum vitae, valuteremo con attenzione la tua candidatura con l’obiettivo di coinvolgerti nelle nostre ricerche di personale.






    ALLEGA CURRICULUM VITAE

    Esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali al fine che venga fornito il servizio o eseguita la prestazione richiesta

    Lavora con noi - Work with us
    Close