Misure per lavoratori con figli minori in Dad o quarantena

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.L. 13 marzo 2021, n. 30, nella versione definitiva, risultante a seguito della conversione in legge 6 maggio 2021, n. 61 . Il provvedimento contiene misure urgenti per fronteggiare la diffusione del Covid-19 ed interventi di sostegno per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena.

Il decreto – con cui sono state dettate le regole restrittive anti-Covid per il periodo delle festività pasquali – ha previsto, nei casi di sospensione delle attività scolastiche o di infezione o quarantena dei figli a causa del virus, la possibilità per i genitori lavoratori dipendenti di usufruire di congedi parzialmente retribuiti e, per i lavoratori iscritti alla gestione separata Inps, i lavoratori autonomi, le forze del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico e della polizia locale, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari la possibilità di optare per un contributo per il pagamento di servizi di baby sitting, fino al 30 giugno 2021.

Il bonus è riconosciuto anche ai lavoratori autonomi non iscritti all’Inps, subordinatamente alla comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari.

Gazzettta Ufficiale 13_03_21

logo