Modello 770/2019, nei nuovi software novità per il Quadro ST

Aggiornati i software di compilazione e di controllo relativi al modello 770/2019. Nell’ultima versione del programma (1.0.2), in particolare, è stato adeguato il controllo che consente l’inserimento del codice tributo “1070” nella terza sezione del Quadro ST. Tale codice fu istituito con la Risoluzione 9 marzo 2018, n. 21/E, ai fini del versamento delle somme dovute a titolo di imposte e interessi concernenti i piani di risparmio a lungo termine (Pir).

Si ricorda che detti piani di risparmio sono stati introdotti dall’art. 1, commi da 100 a 114, della Legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Legge di Bilancio 2017), secondo cui non sono assoggettati a tassazione i redditi di capitale di cui all’art. 44 del Tuir (diversi da quelli relativi a partecipazioni qualificate) nonché i redditi diversi di cui all’art. 67, comma 1, lettere c-bis), c-ter), c-quater) e c-quinquies), del medesimo Testo Unico, percepiti da persone fisiche residenti in Italia, derivanti dagli investimenti effettuati nei Pir. L’agevolazione è riconosciuta ai redditi conseguiti al di fuori dell’esercizio di imprese commerciali.

logo