Perdite generate in vigenza di Patent Box da recuperare quando l’IP comincerà a produrre redditi

Ai fini del Patent Box, le perdite fiscali di un determinato bene immateriale (IP) andranno a decurtare i soli eventuali redditi positivi generati dallo stesso IP nel quinquennio di efficacia dell’opzione: lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta all’istanza di interpello 15 maggio 2020, n. 130 .

Nell’occasione, in particolare, è stato sottolineato che, in assenza di una specifica previsione in merito al trattamento delle perdite derivanti dallo sfruttamento dei beni immateriali, rilevano i chiarimenti contenuti nella Circolare 1° dicembre 2015 n. 36/E.

Pertanto:

  1. qualora, una volta esercitata l’opzione per una determinata annualità, l’impresa verifichi che lo sfruttamento economico del bene immateriale genera una perdita, l’impresa in regime Patent Box rinvierà gli effetti positivi dell’opzione agli esercizi in cui lo stesso bene sarà produttivo di reddito;
  2. nel caso in cui le modalità di determinazione dell’agevolazione portino a un risultato negativo (perdita), derivante dall’eccesso di costi sostenuti per il bene immateriale rispetto ai ricavi ad esso attribuibili, tali perdite concorreranno alla formazione del reddito d’impresa di periodo. I componenti positivi e negativi ascrivibili al bene immateriale concorrono infatti in modo ordinario alla determinazione del reddito d’impresa di periodo anche quando non venga operata alcuna variazione in diminuzione per fruire dell’agevolazione;
  3. le perdite generate in vigenza del regime del Patent Box dovranno essere recuperate, attraverso un meccanismo di “recapture” nell’ambito del medesimo regime, nel momento in cui il bene immateriale comincerà a produrre redditi. Tali perdite saranno, quindi, computate a riduzione del reddito lordo agevolabile (pari all’eccedenza dei ricavi rispetto ai costi riferibili al singolo bene immateriale), fino al loro completo esaurimento;
  4. di conseguenza, la concreta fruizione della tassazione agevolata, sotto forma di variazione in diminuzione, avrà luogo nel momento in cui il bene immateriale genererà redditi depurati da eventuali perdite pregresse prodotte in vigenza del regime del Patent Box.
logo