Pubblicato l’Atto di indirizzo per le politiche fiscali 2019-2021

Contrastare l’evasione e ridurre il tax gap per abbassare la pressione fiscale sui contribuenti compliant, al fine di realizzare un sistema fiscale più equo e favorevole alla crescita: sono questi gli obiettivi dell’Atto di indirizzo per le politiche fiscali 2019-2021, firmato dal Ministro Giovanni Tria e pubblicato sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il documento – che stabilisce gli sviluppi della politica fiscale, le linee generali e gli obiettivi della gestione tributaria – mette al primo posto, tra gli ambiti di azione, il consolidamento della governance dell’amministrazione fiscale, con un maggiore e più efficace coordinamento generale, il potenziamento delle sinergie con le altre autorità nazionali ed internazionali e il miglioramento del sistema informativo della fiscalità, anche attraverso l’attuazione di misure di cybersecurity.

Particolare attenzione viene posta anche alla compliance volontaria e alle misure finalizzate ad incrementare l’attrattività del sistema-Paese. Sul versante dei controlli, si punta al miglioramento della qualità dei controlli e al rafforzamento dell’efficacia della riscossione.

logo