Slitta al 30 settembre il termine per l’invio dei dati sui conti finanziari

È stato differito dal 30 giugno al 30 settembre 2020 il termine per la comunicazione all’Agenzia delle Entrate delle informazioni sui conti finanziari (DAC2/MCAA/IGA) per l’anno 2020 – relative al periodo di reporting 2019 – da parte delle istituzioni finanziarie italiane: lo prevede un decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze che sarà pubblicato a breve.

Il differimento, in particolare, riguarda l’obbligo di comunicazione delle informazioni da scambiare:

  1. con gli altri Stati Ue, sulla base della Direttiva 2014/107/UE (cosiddetta “Direttiva DAC2”);
  2. con gli altri Paesi extracomunitari, sulla base del Multilateral Competent Authority Agreement del 29 ottobre 2014;
  3. con gli Stati Uniti, nell’ambito dell’accordo intergovernativo ratificato con la Legge 18 giugno 2015, n. 95.
logo