Spese sostenute per smettere di fumare detraibili solo se le prestazioni sono effettuate da ambulatori specialistici

Tra le prestazioni mediche specialistiche per le quali è possibile detrarre le relative spese, rientrano anche quelle effettuate da ambulatori specialistici per la disassuefazione dal fumo di tabacco: lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate sul proprio profilo Twitter.

Al riguardo si precisa quanto segue:

  1. la detrazione spetta nella misura del 19 per cento per la parte che eccede la franchigia di 129,11 euro, ai sensi dell’art. 15, comma 1, lettera c), del Tuir;
  2. dette spese sono detraibili senza necessità di prescrizione medica (Circolare Agenzia delle Entrate 27 aprile 2018, n. 7/E).

Si ricorda che il documento di prassi da ultimo citato contiene una sorta di vademecum in materia di detrazioni, deduzioni e crediti d’imposta previsti, in funzione della predisposizione della dichiarazione dei redditi 2018.

logo