Superbonus: consolidamento muro contenimento dell’immobile

L’intervento di consolidamento del muro di contenimento dell’immobile e la ricostruzione dello stesso con criteri antisismici, al fine di garantire un adeguato confinamento del terreno di fondazione ed evitarne i cedimenti, può rientrare tra quelli antisismici ammessi al Superbonus.

Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la Risposta a istanza di interpello 14 ottobre 2021, n. 706, precisando al riguardo che è necessario che il professionista incaricato asseveri – ai sensi del D.M. 28 febbraio 2017, n. 58 – l’efficacia dello stesso al fine della riduzione del rischio sismico, come previsto dall’art. 119, comma 13, lettera b), del decreto Rilancio (D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modifiche dalla Legge 17 luglio 2020, n. 77).

logo